VIEW
  • +
    1
    -
  • +
    1
    -
  • +
    2
    -
  • +
    0
    -
Chiama
Prenota

Vacanza alla scoperta delle specialità toscane

Venite a trovarci al Borgo di Colleoli Resort ed avrete il piacere di scoprire i sapori tipici della cucina Toscana. Immersi nel verde della campagna, circondati dal paesaggio tipico di questa meravigliosa terra, sarà una esperienza unica assaporare i cibi, i vini i dolci famosi in tutto il mondo che trovano le loro radici in questa meravigliosa regione del centro Italia.

La cucina toscana è una cucina antica e sapiente, mai eccessivamente elaborata ed il suo carattere dominante è certamente la semplicità. Semplicità però più apparente che reale, in quanto ogni pietanza è fatta di saporiti ingredienti ben equilibrati fra di loro ed ispirata da una paziente attenzione alla scelta ed all’amalgamarsi di questi ingredienti.

Utilizzando il Borgo di Colleoli Resort come punto di partenza per il tuo viaggio alla ricerca delle più famose ricette e specialità toscane, potrai facilmente sperimentare alcuni dei più famosi sapori della tradizione regionale. Tra questi ricordiamo:

Pane toscano
Il pane toscano è caratterizzato dalla mancanza di sale. Pare che l’usanza risalga al XII secolo quando, al culmine della rivalità fra Pisa e Firenze, i pisani bloccarono il commercio del prezioso minerale verso Firenze. In Toscana l’importanza del pane è testimoniata dal fatto che questo non viene mai gettato, bensì utilizzato anche quando è raffermo. Una lunga serie di antiche ricette ancor oggi molto diffuse si fondano infatti su questo principio: la panzanella, la ribollita, l’acquacotta, la pappa al pomodoro, la fettunta, la minestra di cavolo nero.

Carni bianche e selvaggina
Polli, tacchini, oche, faraone e piccioni insieme coi conigli e poi la selvaggina come la lepre, il cinghiale ed il fagiano costituiscono da sempre il menù delle grandi feste. Il maiale è anch’esso molto usato, basti pensare al famoso salame toscano, al prosciutto conservato sotto sale e alle salsicce.

Bistecca fiorentina
Questo piatto nasce dalla disponibilità di carne bovina di altissima qualità come la Chianina e la Maremmana. Due tipi di carne bovina ottenuti dai rispettivi capi che vengono allevati allo stato brado o semibrado, rispettivamente nella Val di Chiana a circa 50 km da Firenze e nella Maremma. Considerate entrambe di eccellente qualità, pur con caratteristiche diverse dovute ai distinti territori in cui pascolano, si prestano bene tutte e due per la Bistecca alla Fiorentina.

Cacciagione
La cacciagione è molto diffusa nella cucina toscana e viene utilizzata nella preparazione di ricette sia di primi che di secondi piatti. Il cinghiale, la lepre, il daino, il capriolo e il fagiano sono sicuramente le carni più apprezzate dai gourmant toscani e non solo. I piatti a base di cinghiale più noti sono le pappardelle al cinghiale, lo spezzatino alla cacciatora (in umido con pomodoro e peperoncino) e in dolceforte (con cioccolato fondente), oltre al prosciutto e ai vari tipi di salumi. Lepre, daino e capriolo vengono usati, sia per la preparazione di ragù per primi piatti che per spezzatini.

Dolci
Fra i dolci i più famosi sono i dolci senesi come il panforte, la zuppa del duca (tiramisu) e la torta di cecco.

Vi aspettiamo al Borgo di Colleoli Resort per farvi partire alla scoperta delle più famose specialità toscane e per regalarvi una vacanza impreziosita dalle migliori ricette toscane.
HIDE